mercoledì 23 gennaio 2008

Jürgen Kohler

Jurgen jurgen Kohler Kohler.....
Il più forte stopper/carcatore che abbia mai visto. Un duro dal cuore buono.
Una leggenda anche se sembra che ci si sia dimenticati di lui.

Nato a Lambsheim, il 6 ottobre 1965.
RUOLO: Difensore centrale

Da GIOCATORE:
Ha giocato dal 1983 al 1987 al SV Waldhof Mannheim, poi si è trasferito al Colonia, dove è rimasto per due stagioni sfiorando nel 1989 il successo in Bundesliga.

L'anno successivo (1990) vince col Bayern Monaco il titolo di campione di Germania, e durante l'estate anche il titolo di campione del mondo a Italia '90.



In seguito all' ottimo mondiale disputato viene subito acquistato dalla vecchia Signora.

Con la Juventus ha giocato 102 partite di campionato segnando 8 reti.
20 presenze in Coppa Italia e 23 nelle Coppe europee con 4 goals.

Con la juve ha conquistare la Coppa Uefa del 1993 e lo Scudetto del 1995.

Nel 1996 torna in patria per vincere nuovamente la Bundesliga, ma con la maglia del Borussia Dortmund questa volta, con la quale vince anche una champion's league l'anno seguente (1997) ahimè proprio ai danni della Juventus.

Successivamente porta a casa anche la Coppa Intercontinentale di Tokio.

Nel 2002 vince ancora uno scudetto sempre col Borussia dortmund ma perde di un soffio la finale di coppa uefa (3 a 2 contro il Feyenoord ai supplementari).

In nazionale (con la quale disputa ben 105 gare fino al 1998) esordisce il 24 settembre 1986 nella partita contro la Danimarca per la qualificazione degli Europei del 1988.
Vince come già detto il mondiale nel 1990 e aggiunge in bacheca anche un Europeo nel 1996, dopo averci provato nel 1988 e nel 1992.

Da TECNICO/DIRIGENTE:
Appese le scarpe al chiodo, ha allenato la nazionale tedesca under-21, è stato poi direttore sportivo del Bayer Leverkusen per un anno fra il 2003 e il 2004.
Dal 17 dicembre 2005 ad aprile 2006 è stato allenatore del MSV Duisburg.




Ecco il suo palmares:
  • 1 Mondiale 1990 contro la Argentina
  • 1 Europeo 1996 contro la Rep.Ceca
  • 3 Bundesliga (Bayern Monaco 1990; Borussi Dortmund 1996 e 2002)
  • 1 Campionato Italiano (1995)
  • 1 Champion's League nel 1997 contro la Juventus

Scusate se è poco...

Alcune chicche tratte dallo stupendo sito:
http://ilpalloneracconta.blogspot.com/
http://ilpalloneracconta.blogspot.com/2007/10/jrgen-kohler.html

In Nazionale ha debuttato a venti anni; il grande Franz Beckenbauer, è sempre stato un suo grande estimatore:«Jürgen è uno che non perde mai di vista l’avversario, la sua concentrazione è massima. L’anticipo, perentorio, rappresenta una delle sue doti migliori. Un allenatore con lui, va sempre sul sicuro».

«I miei ricordi più belli con la Juventus ??? Al primo posto il rapporto con i tifosi; sono davvero eccezionali, hanno sempre dimostrato di avere grande fiducia nei miei confronti. E … quel derby !!!»

«Io sono tedesco, ho giocato in squadre importanti in Germania, ma il mio cuore è solo bianconero. Sono orgoglioso di aver potuto fare parte di questa società ed anche di aver potuto vincere qualcosa di importante con questa prestigiosa maglia».

PS: Per gli amici
Jurgen è il giocatore preferito del mio amico Fabio Bosio (stopper roccioso e cattivo della Sergnanese).
Per anni Fabio Bosio ha cercato di imitarlo: anticipi e tackle duri (ma corretti), scivolate, colpi di testa.

8 commenti:

  1. Io quel derby me lo ricordo come fosse ieri...al Briciola con gli amici!!!....e GOOOOAAAALLLL!!!! Ho goduto come pochi!! :-)

    RispondiElimina
  2. Jürgen Kohler: grandissimo. Van Basten se lo sognava di notte. Da ricordare sempre agli juventini che ancora credono che Cannavaro sia stato il miglior bianconero in quel ruolo...

    RispondiElimina
  3. Sono abbastanza giovane e vivo in germania, ma ho il cuore bianconero! Jürgen Kohler me lo ricordo con la coppa dei campioni in mano e la maglia gialla del Dortmund. Peccato che era cosi forte anche dopo il suo periodo juventino... mai sentito una parola negativa su di lui!

    RispondiElimina
  4. cos'è che si sognava Van Basten?..ma per favore

    RispondiElimina
  5. Beh! L' Anonimo del 28.07.2008 non ha certo esagerato, caro Anonimo del 11.12.2009.
    Van Basten soffriva enormemente il buon Jurgen e quando i due si incontravano non è che il Cigno abbia giocato le sue partite migliori...
    Van Basten stesso ai tempi lo ammetteva e ne sottolineava soprattutto la correttezza (merce rara nei confronti di Van Basten, soprattutto da parte dei marcatori della serie A).

    RispondiElimina
  6. il miglior difensore è stato gaetano scirea

    RispondiElimina
  7. Il migliore stopper vecchia maniera che io ricordi (Scirea è fuori classifica perché le leggende non si commentano), un mastino dal cuore tenero, implacabile, indimenticabili i suoi "kaputt" quando gli si chiedeva delle marcature a uomo su Van Basten, Batistuta e gli altri grandi... Ho avuto la fortuna di godermi i successi di quella juve, (e quel derby!!!) e Kohler fu un pilastro inamovibile! Grazie per sempre!

    RispondiElimina
  8. Kohler ha rappresentato sicuramente un grande avversario per marco Van Basten, ma neppure il tedesco si divertiva molto contro il fuoriclasse olandese...

    RispondiElimina